Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Approvo

Facciamo Amicizia


I nostri servizi si rivolgono sia a chi ama navigare ed ha un’esperienza di lungo corso, sia a chi per la prima volta prova l’ebbrezza della “crociera in barca a vela”.

Servizio Prenotazioni

Diverse formule di noleggio proposte, sconti last-minute e first-minute, assistenza 24/24 ci permettono di essere un punto di riferimento per chi cerca come base di partenza un porto al centro del mediterraneo.

prenota subito

Che cos'è il Vento Apparente!

il vento che scompiglia i capelli ai regatanti dell’America’s Cup non non è esattamento lo stesso vento che sciupa l’acconciatura dei loro spettatori a terra. Strano a pensarci, ma cerchiamo di capire cos’è…Andando in motoscafo in una giornata di calma sentiamo comunque del vento provenire da prua: si tratta di vento apparente, perché non è una massa d’aria che si sposta ma, al contrario, siamo noi a muoverci verso l’aria. Il risultato ai nostri sensi è lo stesso, ciò che cambia sono i punti di riferimento: prendendo la Terra come sistema di riferimento diremo che, durante la gita in motoscafo, l’aria è ferma mentre noi ci muoviamo. Se invece cercassimo di stare immobili in banchina con la Bora, ci accorgeremmo sicuramente che è l’aria a muoversi rispetto al sistema di riferimento! Stando su una barca a vela ciò che percepiamo è la combinazione dei due tipi di vento: quello reale, cioè quello che realmente spira, e quello apparente, ovvero quello determinato dall’avanzamento della barca. Più precisamente, il vento che sentiamo è il risultato della differenza fra la velocità del vento reale e velocità della barca.

velistipercaso.it